cuoreditela.blogspot.com

17 marzo 2014

nelle casette

Che poi mi chiedo perchè ho la fissa delle casette. Io ci vedo le vite belle, piene e luminose. Ci vedo fiori e piccoli teatrini per raccontare ai bambini le storie. e per continuare a raccontarle anche quando loro si addormentano.
Ci vedo le luci brillare dalla strada quando fuori è buio, e quel groppo alla gola che ti prende quando pensi a chi una volta ti aspettava affacciato ad una finestra, e al tempo che passa e vabbè.
Nelle casette ci si possono mettere tanti piccoli ricami, piccole mattonelle patchwork, bottoni, pizzi, spillini e specchietti. Le case si possono riempire di quello che ci fa sentire felici. E forse il senso è questo.

3 commenti:

  1. Ciao carissima. Abbiamo lo stesso amore per le cassette. Io ne ho varie di legno come quelle a casa, appartenevano alla mia cara amica già defunta Vannia. Lei diceva che una sua amica psicologa diceva che le donne che ammano le casette da grande, è perchè vogliono racchiudere in loro tutti i loro affetti, da quelli antenati a quelli attuali, a quelli dei suoi nipoti e anche oggetti o mascotte. E un modo per poter ragruppare piccoli ricordi d'infanzia. A volte e in più dei casi si tratta di vuoti affettivi da parte delle loro madri, perchè manca l'altra parte del "tetto" della casa. Nel mio caso, oltre a voler conservare questi ricordi della mia cara amica, racchiudo anche piccoli ricordi dei miei piccoli e di momenti cari con mio marito. Un forte abbraccio, bellissime le tue casettine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che cosa bellissima che mi hai scritto! Mi ci ritrovo tantissimo e te ne ringrazio molto!

      Elimina
    2. Io ringrazio te per la tua generosità, tutti i tuoi grafici parlano del tuo cuore e quello che sei. Un bacio. ^_^

      Elimina